» » Smart clothes in passerella a Maker Faire Rome

Smart clothes in passerella a Maker Faire Rome

pubblicato in: News | 0

Si è da poco conclusa la Maker Faire di Roma, la più grande fiera europea dedicata al mondo dell’innovazione tecnologica e della creatività digitale.

Gli smart clothes hanno lasciato il segno con la sfilata di moda, organizzata in collaborazione con Altaroma, ad alto tasso tecnologico che si è tenuta la sera del 2 ottobre presso l’Auditorium Parco della Musica. Giacche, abiti e gonne con trame a LED che possono essere controllate attraverso una app per iPhone.

cutecircuit-aurora-dress

Questi sono tutti esempi di vestiti interattivi e intelligenti che possono integrare nuove funzionalità al confine tra moda e applicazioni tecnologiche nel campo della microelettronica.

CuteCircuit ha sede a Shoreditch, il cuore artistico di Londra. Qui, il duo di designer composto dalla Creative Director Francesca Rosella e dal CEO Ryan Genz curano tutte le fantastiche creazioni di CuteCircuit.

Il patrimonio culturale italiano, l’eleganza delle linee e la passione per la moda di Francesca perfettamente si mixano con l’attitude di Ryan, spiccatamente americana, incline all’innovazione e alla salvaguardia degli aspetti ecologici.

Abiti così spettacolari da sfiorare quasi la magia, ispirati da rivoluzionari antesignani come Coco Chanel ed Elsa Schiaparelli, aprono le porte a una visione futuristica della moda, mixando innovazione e tecniche di alta qualità sartoriale.
L’ultima creazione di CuteCircuit, il GalaxyDress, il più grande display indossabile del mondo, è attualmente in mostra presso il Museum of Science and Industry di Chicago. Fa parte della mostra Fastforward, ed è stato anche acquisito dal museo per fare parte della sua collezione permanente.

Lascia una risposta