» » Riciclo creativo 2.0

Riciclo creativo 2.0

pubblicato in: News, Progetti | 0

Tutti quanto ormai abbiamo a casa tanti floppy disk che non usiamo più. Abbiamo pensato che si possono utilizzare per fare tante cose, ma in particolare il nostro mentor Giancarlo ha ideato un progetto per costruire dei piccoli contenitori, utilizzando anche la stampa 3D.

Riportiamo qui la sua esperienza e la sua idea, tutta da copiare:

“Ho pensato: come riutilizzare i vecchi dischetti che orami non si usano più? Si possono incollare tra loro e farne dei contenitori. Così ho fatto! Dopo averne costruito qualcuno, usando la colla per assemlbarli, mi sono accorto che non era un metodo durevole, così ho pensato di trovare il modo di rendere più facile la costruzione, anche per chi avesse poca dimestichezza con il fai da te. In rete ci sono vari esempi, chi li incolla, chi usa le fascette da elettricista e altro. Io ho pensato di usare degli inserti che ne permettono l’uso modulare e, a mio avviso, che danno un tocco di stile.La mia soluzione, quinidi, ha mischiato l’artigianato manuale con quello digitale. Ho pensato di stampare in 3D degli angoli, in cui incastrare i dischetti, in modo da formare la scatola in maniera veloce. Infatti, grazie agli insegnamenti degli amici di Hubout Makers Lab ho usato un programma di modellazione 3D per fare i disegni e poi li ho stampati in laboratorio. In questo modo non solo ho trovato una soluzione molto pratica, ma ho anche imparato ad utilizzare il programma di disegno tridimensionale. Penso che il tutorial non abbia bisogno di ulteriori spiegazioni, le foto parlano da sole”.

E noi ringraziamo Giancarlo e invitiamo tutti quelli che vogliono imparare a fare la propria scatolina o che hanno idee o progetti simili, a condividerle con noi!