» » Lamposauro v0, dal progetto alla realizzazione

Lamposauro v0, dal progetto alla realizzazione

pubblicato in: News | 0

20160128_184744

Una lampada che si attacca al muro non è di certo una novità! Così ci è venuto in mente di costruire una lampada utilizzando semplici pezzi di cartoncino, leggero e personalizzabile, che potesse prendere la forma di quello che ci piace di più. Noi la abbiamo fatta a forma di dinosauro, perchè ci piacciono tanto!

E così abbiamo iniziato a disegnarla, pensando ad un Arduino, che controllasse dei LED attraverso dei sensori capacitivi fai da te, costruiti con una semplice piastrina di alluminio collegata a fili elettrici. Abbiamo inserito, in questa versione, tre LED:

  • uno posizionato all’altezza dell’occhio, si accende non appena la lampada viene collegata alla corrente e resta accesa fino a che non la si scollega;
  • uno posizionato vicino alla bocca, e collegato ad uno dei sensori capacitivi, si accende solo se viene sfiorato il sensore, dando l’impressione di una bocca sputafuoco;
  • un terzo posizionato nella pancia del dinosauro, è un LED RGB, anch’esso collegato ad un altro sensore capacitivo, che da la possibilità di accenderlo o spegnerlo con un tocco

 

Il prodotto che ne è uscito, che abbiamo chiamato Lamposauro, è una lampada divertente e giocosa, così sottile e maneggevole, che si può sia attaccare al muro, sia appoggiare ad un tavolo o comodino!

Ti piacerebbe farla? Chiedici come (makers@hubout.it) o vieni a trovarci!

 

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio